interventi

ADDOMINOPLASTICA: COSA C’È DA SAPERE

Accumulo adiposo con o senza rilassamento della regione addominale? Cedimento della struttura muscolo cutanea? Oggi, questa condizione è molto comune, è presente infatti sia nel soggetto in sovrappeso sia in chi ha affrontato una o più gravidanze, o ha avuto un importante dimagrimento, senza distinzione di sesso. In questi casi è possibile eseguire un intervento, quello di addominoplastica che dura dalle due alle quattro ore circa, a seconda del tipo di procedura necessaria a realizzare la correzione desiderata. In caso di adiposità distrettuale con modica flaccidità cutanea nell’ipogastrio c’è l’indicazione ad eseguire una piccola dermolipectomia sovrapubica (miniaddominoplastica) con l’eventuale rinforzo della parete muscolare e lipoaspirazione delle aree contigue del tronco (fianchi e dorso). Nei casi in cui, oltre al deposito adiposo, c’è una marcata flaccidità cutanea con pliche, si procede all’intervento completo di dermolipectomia addominale e lipoaspirazione delle aree contigue. L’addominoplastica prevede un’incisione curvilinea sovrapubica, contenuta tra le spine iliache, l’asportazione della plica cutanea-adiposa eccedente, lo scollamento del tessuto sottocutaneo dalla regione sopraombelicale, l’avvicinamento delle fasce muscolari e dei lembi […]

MASTOPLASTICA ADDITIVA: COME E QUANDO SI FA?

Migliorare l’aspetto estetico di un seno piccolo è spesso uno dei desideri delle donne. La maggior parte delle quali vorrebbe stabilire una condizione di armonia ed equilibrio con il resto del corpo, magari per problemi di asimmetria. Per tale motivo si tende ad aumentarne il volume. Nello specifico, la mastoplastica additiva, uno degli interventi più diffusi nel settore della chirurgia estetica, consiste nell’inserimento di protesi – di ultima generazione, in gel coesivo di silicone (non disperde all’esterno dell’involucro) – le quali protesi hanno caratteristiche differenti, a seconda della richiesta della paziente. Per questo tipo di intervento è consigliabile aspettare il completo sviluppo del seno. È necessario, inoltre, scegliere le protesi con attenzione in quanto ogni donna ha caratteristiche fisiche e tessutali diverse, pertanto non è possibile realizzarlo in maniera standard. L’intervento La mastoplastica additiva (richiede all’incirca 90 minuti) è generalmente eseguita in anestesia generale con un solo giorno di ricovero, ma in alcuni casi è possibile eseguirla in regime di Day Hospital, in anestesia locale con sedazione. La tecnica chirurgica […]

Uomini: come migliorare i propri pettorali?

L’estate impensierisce alcuni e il costume non è sempre una prova facile da superare.
Accettarsi è sempre la strada migliore per stare bene, ma è anche vero che a tutto si può porre rimedio. Secondo alcuni studi statistici in Italia e in Usa, negli ultimi tempi a lamentarsi sempre più della propria forma fisica sono gli uomini. Uno dei punti deboli, insieme all’amata e al tempo stesso odiata “pancetta”, è da sempre il pettorale.