Ultime novità sulla chirurgia estetica

Laserterapia per il trattamento delle rughe

L’uso delle tecnologie laser per combattere le rughe e gli inestetismi del tempo è ormai diffuso da diversi anni. Le rughe sono segni della superficie cutanea e sono dovuti alla perdita di elasticità e tonicità del tessuto cutaneo ed essendo il primo segno visibile dell’invecchiamento, l’arginare questi segnali è sempre più d’interesse. Per questo tipo di intervento vengono impiegati ormai da qualche anno in medicina-estetica diversi tipi di laser tutti accomunati dall’emissione di una particolare fonte luminosa che genera calore a contatto con i tessuti. Con il laser si possono ottenere i seguenti risultati a seconda della necessità: -Ringiovanimento della cute – Rimozione delle rughette contorno occhi – Rimozione delle rughe contorno labbra e mento – Trattamento laser della Couperose ( laser vascolare) – Rimozione delle macchie da invecchiamento, pigmenti, macchie da sole – Rimozione delle escrescenze cutanee ( Fibroma, papilloma e simili) – Rimozione delle impurità naturali e artificiali, come i tatuaggi o il trucco – Rifinimento delle cicatrici (dopo chirurgia o incidente). – Laser Trattamento delle rughe La […]

Cos’è il lifting del viso?

Col passare degli anni, la pelle del viso diventa meno elastica e tonica e inizia un processo di cedimento e tende scendere verso il basso, questo non riguarda solo i tessuti cutanei ma coinvolge anche i muscoli del viso che perdono elasticità e diventano meno tonici. Il lifting viso agisce anche a livello muscolare, ridando tonicità sia ai muscoli che alla pelle e rimane l’intervento per eccellenza per ringiovanire il viso ed è dunque la soluzione migliore e più affidabile per ritrovare la freschezza. Ma in cosa consiste esattamente un lifting del viso? Si tratta di un intervento mirato a sollevare i tessuti del volto e, per un risultato ottimale, si procede con il riposizionamento dei muscoli facciali, per creare un’impalcatura più solida e duratura. Il lifting del viso può essere più o meno invasivo a seconda che si decida di rimodellare l’intero volto o solo alcune sue parti. Attraverso incisioni peri e retro-auricolari la pelle del viso viene sollevata e stirata, rimuovendone l’eccesso. Il sistema muscolo-aponeurotico sottostante viene modellato […]

Brachioplastica: trend del momento

La Brachioplastica è la nuova moda del momento, proveniente dagli States con la quale l’obiettivo è quello di avere braccia toniche attraverso il lifting alle braccia. I pazienti che richiedono un intervento presentano le inestetiche “ali di pipistrello” ossia un rilassamento della parte interna delle braccia che solitamente va dall’ascella al gomito e, soprattutto in età avanzata, è difficile da tonificare attraverso l’esercizio fisico o da ridurre attraverso una dieta: la Brachioplastica serve quindi a rimodellare il profilo del braccio rimuovendo la pelle e il tessuto adiposo in eccesso rendendolo visivamente più magro, tonico e sodo. In molti casi le braccia a tendina sono causate non da un accumulo di grasso, che potrebbe essere rimosso con una liposuzione ma da un eccesso di pelle che può essere rimossa solo con la brachioplastica. In alcuni casi si associano le due procedure, brachioplastica e liposuzione braccia: si inizia con l’aspirare il grasso e poi a rimuovere la pelle in eccesso ridefinendo il profilo del braccio. L’intervento si effettua in day hospital ed […]

La chirurgia estetica nei giovanissimi

Fino a qualche decennio fa si copiava: il taglio di capelli dalla cantante preferita, il suo e il trucco, ora i giovanissimi si rivolgono direttamente al chirurgo estetico per ritoccare la propria immagine. Dichiarano di essere insoddisfatti del proprio corpo, il 78 % delle ragazze e il 54 % dei ragazzi. Il 17,7 % vorrebbe migliorarsi, quasi la metà invece farebbe volentieri uso della medicina estetica. Il 15,8 % delle ragazze e il 3,3 % dei maschi ne ha già usufruito, nel 12,6 % dei casi, sono stati consigliati dai genitori. Si evince senza dubbio un problema di autostima e la paura di non sentirsi all’altezza, come mostra la ricerca condotta nel 2015 dalla Società Italiana di Medicina estetica  con l’Università Magna Grecia di Catanzaro su un campione di adolescenti fra i 13 e i 18 anni. C’è una richiesta in aumento di filler e botox tra clienti poco più che ventenni e un desiderio incredibile di apparire come si mostrano sui social gli influencer, e dietro questo fenomeno spesso […]

La Blefaroplastica

La blefaroplastica è il terzo intervento di chirurgia estetica più praticato al mondo probabilmente perchè gli occhi sono uno degli elementi che si notano subito in una persona. Con l’età è molto probabile che si possa perdere  quella freschezza dello sguardo tipica della giovinezza e nel paziente di 30 o 40 anni per correggere il difetto palpebrale inferiore può essere necessaria la semplice rimozione del grasso in eccesso utilizzando una via d’accesso transcongiuntivale mentre per quelli più anziani ecco che interviene la blefaroplastica, un veloce intervento atto a correggere il rilassamento della cute palpebrale (blefaroplastica superiore) e/o  ad attenuare le rughe ed elimina la cute in eccesso e le borse palpebrali. La blefaroplastica è consigliata in caso di: borse agli occhi, dovute ad accumulo adiposo periorbitale occhi cadenti, forma cadente delle palpebre, che conferisce uno sguardo triste e stanco eccesso cutaneo sopra gli occhi che copre la piega palpebrale occhiaie e depressione cutanea periorbitale zampe di gallina e rilassamento cutaneo rigonfiamenti palpebrali che spesso sono causa di piccoli e fastidiosi […]

Rinoplastica

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia estetica che ha lo scopo di migliorare l’aspetto estetico del naso oppure di risolvere eventuali disfunzioni del setto nasale alla base di difficoltà respiratorie fastidiose e spesso compromettenti per gli altri organi. Rispetto al passato, gli specialisti sono molto più attenti verso una ricerca di risultati equilibrati che non stravolgano l’armonia del viso e al tempo stesso cercando di migliorare anche la qualità della respirazione. Il naso viene quindi programmato per star bene su quel viso e partendo da quella struttura anatomica e gioca un ruolo fondamentale il concetto di “giuste proporzioni” che viene percepito ed elaborato dall’occhio molto precisamente, dandoci quella sensazione di “bello” o “brutto”, in maniera ancor più critica, quando analizziamo noi stessi. Le donne, in generale, ricorrono alla rinoplastica principalmente per acquisire lineamenti più aggraziati e addolcire i lineamenti del viso, affinché siano in linea con i parametri del gentil sesso: chiedono di ridurre la grandezza delle narici e richiedono la rinoplastica per la punta del naso. La rinoplastica nell’uomo […]

Perché scegliere la mastoplastica riduttiva?

Per anni la mastoplastica additiva è stato uno degli interventi più richiesti ed ancora oggi negli Stati Uniti è saldamente ai primissimi posti della classifica degli interventi più gettonati, nel paese nostrano, negli ultimi anni ha scalato la Hit Parade il suo esatto contrario: ovvero la mastoplastica riduttiva. Questa tipologia di intervento permette di modificare forma e aspetto di un seno molto importante restituendo armonia e proporzione alla silhouette. Di solito chi ricorre alla mastoplastica additiva ha un forte bisogno, anche emotivo, di un “cambiamento” ed è una delle operazioni che riesce ad entusiasmare di più le pazienti sia per il risultato estetico che per quello posturale. Non raramente infatti chi ha un seno importante e decide di sottoporsi ad un intervento come questo, lamenta dolori alla schiena che spariscono immediatamente dopo l’intervento. Postoperatorio Dopo l’intervento non c’è dolore, ma soltanto qualche modesto fastidio controllabile con opportuna terapia. Viene applicato un bendaggio elasto-compressivo leggero del seno che è rimosso unitamente alla medicazione dopo quattro giorni e sostituito con un reggiseno […]

L’uomo e gli interventi chirurgici

Se fino a qualche anno fa la chirurgia estetica era legata alla donna, ormai è noto che il ricorso alla chirurgia da parte degli uomini è sempre più frequente. L’uomo si rivolge al chirurgo plastico  sia per gli inestetismi congeniti sia per quelli derivati dai normali processi di invecchiamento del corpo. Gli interventi più richiesti dall’uomo sono: addominoplastica, blefaroplastica, liposuzione, liposcultura, otoplastica e rinoplastica. Non meno frequenti sono i trattamenti di medicina estetica come acido ialuronico, collagene, dermoabrasione, peeling. Gli uomini quindi sono sempre più interessati al mondo del beauty in tutti i suoi aspetti come dimostra anche l’esponenziale crescita dei brand di linee beauty per uomo. Tra gli inestetismi possiamo menzionare l’anomalo sviluppo delle ghiandole mammarie che è possibile risolvere tramite la ginecomastia. L’intervento: Vengono richieste diverse analisi: emocromo completo, azotemia, creatinina, glicemia, transaminasi, elettroliti, P.T., P.T.T., fibrinogeno, elettrocardiogramma, Rx del torace, ecografia mammaria per poter valutare la quota di tessuto adiposo e ricercare eventuali anomalie della ghiandola. (La presenza di tumori maligni e’ molto rara nell’ uomo ma va […]

Body Contouring

Quando parliamo di obesità ci riferiamo ad una situazione fisica in cui c’è un eccessivo accumulo di grasso corporeo e questo determina gravi danni alla salute. La maggior parte delle volte questa situazione deriva da uno scorretto stile di vita come ad esempio un’alimentazione ipercalorica o un ridotto dispendio di energie a causa della mancata attività fisica. Pertanto, l’obesità è in realtà una condizione che si può prevenire. Ad oggi, purtroppo, rappresenta uno dei principali problemi di salute pubblica a livello mondiale sia perché è in costante crescita che anche per il fatto che da questa problematica se ne scatenano altre, tra cui il diabete mellito di tipo 2, malattie cardiovascolari e tumori. Per definire le condizioni di eventuale sovrappeso – obesità si utilizza l’indice di massa corporea (IMC) e si ottiene dividendo il peso (espresso in Kg) per il quadrato dell’altezza (espressa in metri) Nei casi di evidente obesità molte persone decidono di seguire un’alimentazione più corretta e fare sport, ma non sempre è possibile risolvere la problematica. Accade […]

L’otoplastica

Quando parliamo di “otoplastica” ci riferiamo ad un’operazione chirurgica in grado di “correggere” gli inestetismi delle orecchie, ad esempio quelle a sventola, mediante questa operazione è possibile modificare: forma, dimensioni, attaccatura delle orecchie riuscendo anche a migliorare l’armonia del viso e ovviamente l’autostima. Nello specifico: l’otoplastica riposiziona e rimodella le orecchie prominenti e corregge dunque dei difetti presenti dalla nascita o post-traumatici (mancanza o perdita parziale o completa dell’orecchio, orecchie troppo piccole o troppo grandi, lobo troppo largo o troppo lungo, ecc.) Le orecchie a sventola sono un difetto congenito che colpisce circa l’1% della popolazione mondiale (circa 100 milioni in tutto il mondo). Per sottoporsi a quest’operazione di solito non ci sono limiti d’età è sicuramente preferibile attendere la fine dello sviluppo del padiglione auricolare e di solito i bambini si sottopongono a quest’operazione tra i 6 e i 14 anni, cioè un’età in cui è più facile avere imbarazzo nel rapporto con i coetanei. L’intervento La chirurgia avviene incidendo il solco retro-auricolare e modificando la cartilagine sia nella […]