chirurgia

La rinoplastica: cosa c’è da sapere

Ricerca del naso perfetto? La rinoplastica è un intervento chirurgico che non riguarda solamente l’aspetto estetico, ma anche quello funzionale. Tant’è che molte persone ricorrono al bisturi per risolvere problemi legati alla respirazione e con l’occasione ne migliorano anche la forma. In molti casi l’intervento è finalizzato a correggere difetti funzionali come ad esempio, un setto nasale deviato (rino-settoplastica), oppure difficoltà respiratorie o ancora, problemi causati da traumi e/o malformazioni. La rinoplastica non è un intervento da sottovalutare, pertanto bisogna diffidare da chi promette un naso nuovo in tre settimane. Una percentuale di interventi chirurgici al naso vengono eseguiti per rimediare i problemi causati da un intervento precedente, perché sempre più spesso un alto numero di medici eseguono questa operazione senza averne le competenze necessarie. Il naso si trova al centro del viso, dà carattere al profilo ed è determinante per la bellezza e l’armonia del proprio volto. Tenendo conto della costituzione fisica, ad oggi è possibile eliminare i difetti – troppo grande, storto, a punta o a “patata” – […]

MASTOPLASTICA ADDITIVA: COME E QUANDO SI FA?

Migliorare l’aspetto estetico di un seno piccolo è spesso uno dei desideri delle donne. La maggior parte delle quali vorrebbe stabilire una condizione di armonia ed equilibrio con il resto del corpo, magari per problemi di asimmetria. Per tale motivo si tende ad aumentarne il volume. Nello specifico, la mastoplastica additiva, uno degli interventi più diffusi nel settore della chirurgia estetica, consiste nell’inserimento di protesi – di ultima generazione, in gel coesivo di silicone (non disperde all’esterno dell’involucro) – le quali protesi hanno caratteristiche differenti, a seconda della richiesta della paziente. Per questo tipo di intervento è consigliabile aspettare il completo sviluppo del seno. È necessario, inoltre, scegliere le protesi con attenzione in quanto ogni donna ha caratteristiche fisiche e tessutali diverse, pertanto non è possibile realizzarlo in maniera standard. L’intervento La mastoplastica additiva (richiede all’incirca 90 minuti) è generalmente eseguita in anestesia generale con un solo giorno di ricovero, ma in alcuni casi è possibile eseguirla in regime di Day Hospital, in anestesia locale con sedazione. La tecnica chirurgica […]

Addominoplastica: cosa sapere

Il ventre piatto è il sogno di tutte quelle persone che per diverse condizioni –  sovrappeso, post-gravidanza o importanti dimagrimenti – si ritrovano a fare i conti con importanti depositi adiposi. L’attività fisica e una dieta equilibrata da soli non bastano, soprattutto se si ha a che fare con depositi flaccidi e nei casi più severi con deposito a grembiule. È proprio per questo motivo che sempre più persone ricorrono all’addominoplastica,  con cui è possibile eliminare gli accumuli di tessuto adiposo e il corrispettivo eccesso di cute. L’operazione addominoplastica è un intervento di chirurgia al pari della liposuzione quindi presenta tutti i rischi e le eventuali complicanze: è indispensabile la consulenza di uno specialista. Le soluzioni chirurgiche adottabili dipendono dal tipo di dismorfia presente. In caso di adiposità distrettuale con modica flaccidità cutanea nell’ipogastrio c’è l’indicazione ad eseguire una piccola dermolipectomia sovrapubica (miniaddominoplastica) con l’eventuale rinforzo della parete muscolare e lipoaspirazione delle aree contigue del tronco (fianchi e dorso). Nei casi in cui, oltre al deposito adiposo, c’è una marcata […]